BLOG

  • ELV

SEO YOUTUBE

Aggiornato il: set 2



SEO YouTube: come si posiziona un video su YouTube?


Sempre più studi sottolineano come nei prossimi anni la maggior parte della comunicazione online sarà tramite video.

Questo per via della soglia di attenzione sempre più basse delle giovani generazioni e della loro scarsa attitudine alla lettura.

È quindi fondamentale realizzare dei video per promuovere i propri business.

Il video è un mezzo di comunicazione molto potente poiché è diretto e legato a immagini e suoni che rimangono più impressi nella mente del nostro cliente.


SEO YouTube: Come dare visibilità a un video?


Le keyword, come per la normale SEO, sono molto importanti. Vanno inserite nel titolo, nella descrizione, inoltre, bisogna nominare le keyword durante il video, inserire tag e hashtag nelle descrizioni.

Anche in YouTube esistono ovviamente gli analytics, la piattaforma può dirci cosa digitano gli utenti per determinate keyword.

Questi sono solo alcune delle regole per posizionarsi. Molto importanti sono anche il numero di visualizzazioni, like, commenti, condivisioni e il numero di iscritti al canale.

Vediamo ora invece le cose più importanti per determina il ranking di un video.


SEO YouTube: qualche trucco


A differenza della SEO per i siti web, per YouTube è molto importante il modo in cui le persone interagiscono con il video.


I 6 principali fattori di ranking su YouTube sono:


1. Il tempo totale di visione

2. La capacità di mantenimento del pubblico

3. Le sessioni

4. CTR

5. Engagement

6. L’autorità del canale


1. Il tempo totale di visione: vale a dire il numero totale di minuti visualizzati. La SEO YouTube premia chi riesce a far restare i suoi utenti sulla piattaforma per tanto tempo.

2. La capacità di mantenimento del pubblico: è la percentuale di video visualizzata.

3. Le sessioni: è il tempo che mediamente trascorre un utente su YouTube dopo aver visualizzato il nostro video se il tuo video invoglia l'utente a vedere altri contenuti, all’ora la SEO YouTube ti ricompenserà.

4. CTR: il CTR (click through rate) corrisponde al rapporto fra il numero di click ricevuti e numero di impressioni.

5. Engagement: sono i segnali di apprezzamento: like, commenti, condivisioni, iscrizioni…maggiore sarà l'importanza che la piattaforma attribuirà al nostro video.

6. L’autorità del canale: non si sa esattamente come YouTube decida l'autorità di un canale. Mediamente un canale più autorevole ha queste caratteristiche:

  • Ha un età considerevole, vale adire che solitamente i canali più giovani hanno più difficoltà a emergere rispetto a quelli più datati.

  • Il numero di iscritti

  • La costanza delle pubblicazioni

  • Il numero di persone che cercano i video


SEO Youtube: Come creare il video perfetto


Oltre alle tecniche SEO per creare un video che abbia successo e far sì che le persone trascorrano più tempo sui nostri video è fondamentale creare video di grande qualità che rispondano all’interesse del pubblico.

Ecco un elenco di informazioni utili:

- Crea un video HD o full HD

- La prima parte del video è la più importante

- Sii innovativo e rompi gli schemi

- I video lunghi superiori ai 10 minuti, si posizionano meglio

- Scegliere delle immagini di anteprima attraenti

- Scrivere delle descrizioni mirate ed efficaci

- Collegare i video tra di loro, per esempio numerandoli

- Invogliare l'utente a iscriversi al canale YouTube


SEO YouTube: i social network sono importanti per posizionare un video?


I Social fanno la differenza! Condividere il proprio video sui social porta grandi benefici, sia ovviamente a livello di visibilità sia a livello di ranking YouTube.

Altro metodo importante di promozione è caricare i video all’interno di articoli sui blog e nelle newsletter.

Un altro strumento di marketing importante potrebbe essere quello di creare una partnership con un influencer al fine di far arrivare il video a più persone possibili.


SEO YouTube: Consigli finali per capire se si è lavorato bene.


La SEO tradizionale e anche la SEO YouTube richiede pazienza e un impegno costante. Non scoraggiatevi quindi se i risultati non arrivano subito. Un primo segnale positivo però è se i vostri video appaiono fra i consigliati quando si esplora una determinata tematica.

Ovviamente siccome questo lavoro può essere lungo e faticoso se hai intenzione di avventurarti in questo mondo fallo bene e preparati al meglio per non sprecare il tuo tempo.

Inoltre i video sono sì una grande occasione per pubblicizzare il tuo business, ma possono essere anche bumerang perché se fatti male potrebbero presentare male la tua azienda e allontanare il tuo cliente per sempre.


Vuoi saperne di piu su come creare video efficaci e ben posizionati? Contattaci!





10 visualizzazioni
FOLLOW US
  • Linkedin
  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube - cerchio grigio
  • Twitter

All Rights Reserved by ELV - Culture of Innovation - Milano - info@elvalue.it 

P.Iva 04455890964

CREATED BY